24 novembre: San Prospero

Il giorno del Santo Patrono oltre ad essere occasione di festa per Città e Paesi è anche e soprattutto il momento in cui ci si riscopre Comunità. É il momento in cui si guarda al passato, con la capacità di stupirsi ancora una volta di quanto sia lunga la storia delle nostre contrade, delle nostre piazze… quante persone prima di noi le hanno attraversate e riempite di voci, di canti, di feste.

A noi piace pensare che ancora oggi, come da secoli a questa parte, nel giorno del Patrono di Reggio Emilia, Piazza San Prospero e le vie del Centro storico saranno accarezzate dal suono delle campane della Basilica del Santo. Sarà così, come è sempre stato: nel rispetto della tradizione riproporremo proprio da questa torre splendida le stesse suonate che i nostri predecessori componevano ormai centinaia di anni fa.

Ci piace pensare che, facendo questo, anche noi diamo il nostro piccolo contributo a salvaguardare una cultura affascinante e multiforme, che merita di essere difesa, custodita e tramandata.

Venerdì 24, dalle 10.00: Solenne concerto in onore di San Prospero

In attesa del gran giorno, vi proponiamo un video di repertorio, girato nel 2011, quando per la prima volta dopo diversi anni di “silenzio” nuovamente abbiamo suonato a distesa la campana maggiore della Torre:

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: